0

La Psicologia Nel Web Design

Oggi il settore online è molto affollato e, di conseguenza, molto competitivo! Questa competizione fra i webmaster per distinguersi, farsi riconoscere e coinvolgere il pubblico è più forte e accesa che mai. E nonostante l’utilizzo di varie strategie e tecniche di web design per rendere più attraenti i loro siti, esiste un modo molto più semplice ed efficace per ottenere tale risultato: applicare alcuni principi psicologici fondamentali. Ma perché adottare un tipo di design basato sulla psicologia? Quando si progetta per il web, considerare le motivazioni psicologiche di un target non è sempre una priorità. Tuttavia, questo aspetto può avere un’influenza sorprendentemente positiva su come gli utenti utilizzano un sito web e il livello del loro coinvolgimento ad interagire con esso.

Prestando attenzione a come visitatori assimilano determinate informazioni e offrendo loro un’esperienza favorevole che fa appello alle loro inclinazioni conscie (e talvolta inconscie!), sarà molto più semplice per un sito ottenere visibilità online.

Costruire la Fiducia

Prima che i visitatori del vostro sito web facciano quello che desiderate, dovranno ovviamente fidarsi di voi e di ciò che state loro offrendo. La fiducia non è facile da ottenere, soprattutto visto il costante ed attuale pericolo di furto di identità e truffe digitali. Ma senza soffocare la creatività, offrendo modelli familiari e riconoscibili, un sito web può istantaneamente mettere i visitatori a proprio agio. Ma anche fare il contrario! Per evitare ciò, lo scopo del sito dovrà essere immediatamente chiaro. Qualsiasi sito web deve far capire immediatamente se ha natura puramente informativa o vende un prodotto o un servizio. Gli utenti dovranno poi essere in grado di muoversi agevolmente tra le pagine di interesse. Fornire notizie fuorvianti può effettivamente essere controproducente.

Aspetti Psicologici

PsicologiaAlcuni aspetti psicologici ed emotivi possono aiutare o stimolare i visitatori del sito a compiere determinate azioni. Questi includono il senso di colpa e la paura, ma anche un senso di appartenenza e di appello ai valori comuni. Ad esempio, un testo ben formulato può essere pieno di stimoli emotivi grazie anche ad alcune sue caratteristiche (come font, colori, immagini , ecc), rafforzando la comunicazione desiderata, il coinvolgimento degli utenti e generando un aumento dell’interazione complessiva con il sito. Le immagini sono utili per rafforzare i concetti. Ma delle immagini efficaci possono mostrare all’utente anche professionalità. Anche la psicologia del colore è uno dei temi più complessi e importanti nel web design. Inutile dire che i colori utilizzati in un sito web possono avere un impatto significativo sulla reazione dei visitatori. Ad esempio, il rosso è il colore del fuoco e della passione, che può rappresentare stati d’animo diversi (come l’amore e la rabbia), mentre il bianco è simbolo di purezza e innocenza. Avete poi mai fatto caso che la maggior parte dei siti hanno i loghi in alto a sinistra? Questo perché le persone tendono comunemente ad iniziare la “lettura” di un sito da sinistra a destra. E’ quindi consigliabile inserire il contenuto più importante in base a questo modello. Inoltre, ogni pagina di un sito deve avere un elemento focalizzante piuttosto ovvio, specialmente se si tratta di vendere un prodotto o di informare un visitatore su un argomento particolare. Ogni elemento di design della pagina deve sottolineare questo punto focalizzante, garantendo così ai visitatori che si trovano nel sito giusto! Aree che consentono di usare spazio bianco o negativo possono essere un potente aiuto con questo aspetto e quando vengono combinate con elementi correttamente disegnati e proporzionati, può farvi ottenere un’attenzione di gran lunga migliore e favorire l’azione desiderata.

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*