0

Il futuro del web design – Fatti e previsioni

futuro web designIl web design è cambiato enormemente negli ultimi anni. Ma più che cambiato, il web design è in continua evoluzione e l’evoluzione è limitata alla sua complessità. Anche se questa industria non è in pericolo…..alcuni web designer lo sono! Suona bene come contraddittorio? Non proprio! La verità è che l’industria del web design è sana e in crescita, nuovi posti di lavoro vengono creati continuamente e i clienti stanno aumentando, così come le agenzie o aziende legate al business. Quindi, perché i web designer devono preoccuparsi? Come ho detto in precedenza, il settore è in evoluzione e con l’evoluzione arriva la complessità. Più complesso è il settore e più sarà difficile tenere il passo e restare aggiornati. Nuove tecnologie stanno avanzando sul mercato e oggi si può utilizzare un iPad per leggere il giornale! In poche parole, cercate sempre di imparare e provare le innovazioni di questo settore per riuscire a tenere il passo della complessità del settore. Ma, dove sta andando il web design? Vediamo di scoprirlo.

HTML5

Sicuramente, l’HTML5 rappresenta il nuovo boom sul web.  Da subito, il suo avvento è conciso con la “lotta” con Adobe Flash, ma l’HTML5 è uno dei cambiamenti più importanti di questo tempo. Ha portato e porterà molte nuove caratteristiche, come il tag audio e video, Geo posizione API, funzionalità drag and drop, ecc. Secondo una recente statistica, più del 46% degli utenti utilizzano browser web compatibili con l’HTML5.

CSS3

Il CSS è stato essenziale per quanto riguarda il layout dei siti web e la loro presentazione ma, tuttavia, i suoi limiti sono stati un tema caldo per molti anni. Ora il nuovo CSS3 porta soluzioni e grande potenza a questo linguaggio. Caratteristiche come le transizioni, animazioni, ombre, ecc. sono solo alcune delle proprietà che sono state o che verranno via via inserite.

WebGL

Alcuni di voi avranno sentito parlare di WebGL (Web-based Graphics Library), anche perchè è una parola molto recente. Il WebGL è una libreria di estensioni che trasforma Javascript in un linguaggio di programmazione eccellente che permette di generare grafica interattiva 3D all’interno di un browser web compatibile utilizzando la GPU della scheda. Alcuni browser, però, non supportano ancora questa libreria, ma anche se con delle limitazioni è sicuramente un qualcosa da prendere in considerazione nel futuro.

Fine del Flash?

Personalmente, io non credo nella “morte” certa del Flash! Anzi, credo che sarà ancora presente in futuro, ma solo con un uso diverso. L’HTML5 è capace di grandi cose e anche il WebGL potrebbe mettere la piattaforma Flash in pericolo, ma Adobe sta lavorando per risolvere alcuni dei suoi problemi. Mah…staremo a vedere.

La complessità, alla fine, è una buona cosa!

Ormai, oggi, possiamo leggere le notizie su tablet o smartphone, esistono frigoriferi intelligenti che possono scaricare le ricette da internet sulla base degli ingredienti che avete al loro interno, senza contare il boom di Facebook e dei social network! La nostra società, ormai, dipende più che mai dalla tecnologia e con tale dipendenza il mercato del lavoro richiederà designer sempre più bravi e preparati. Quindi, ben venga l’innovazione e la complessità che ne deriva! Ma la complessità ha un lato buono e uno cattivo. Come visto in precedenza, il lato negativo è che la complessità richiede uno sforzo più impegnativo da parte di designer e sviluppatori per rimanere sempre aggiornati alle nuove tecnologie. Il lato positivo è che con le nuove tecnologie emergenti avremo un mercato più grande a disposizione e, di conseguenza, più clienti. Ma non solo! In futuro vedremo di meno design “cattivo”, “cattivi” codici e “cattivi” progetti. L’attività subirà una sorta di re-professionalizzazione e saremo presi più sul serio da tutti.

Conclusioni

Pensate di investire il vostro tempo lavoro con il web? Fatelo….senza timore! Questo è esattamente il momento giusto per iniziare e, se avete già iniziato, questo è il momento di migliorare, di stare meglio e di imparare!

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*