0

Come applicare un tatuaggio….con Photoshop!

Oggi vi mostrerò qualcosa che “stimolerà” molto la vostra creatività! Infatti, in questo tutorial vi illustrerò come applicare ad una foto (utilizzando Adobe Photoshop) un tatuaggio sulla pelle in un modo molto semplice e, soprattutto, realistico! Vediamo come fare….

Passo 1

Aprite Photoshop e caricate la foto a cui volete applicare il tatuaggio. Io ho scelto questa…..

Poi caricate il tipo di tatuaggio che volete utilizzare: io ho usato la sagoma stilizzata di un drago, che potete trovare a questo indirizzo in formato png.

tatuaggio-photoshop

Passo 2

Aprite l’immagine del drago e cliccate su Seleziona tutto (o utilizzare la scorciatoia da tastiera Ctrl + A). Copiate e incollate il drago sulla vostra immagine principale.

copiare-immagine-photoshop

Una volta che avrete incollato il drago sull’immagine principale, premete Ctrl + T sulla tastiera o andate su Modifica-Trasformazione libera nel menu in alto. Scalare e ruotare lo strato del drago fino a quando non si troverà nella posizione e abbia le dimensioni che preferite.

scalare-immagine-photoshop

drago-photoshop

Passo 3

Ora dal menu principale selezionate Filtro-Fluidifica.

filtro-fluidifica-photoshop

Nel menu a destra dell’interfaccia Fluidifica, assicurarsi che la casella di controllo Mostra Sfondo sia selezionata e scegliete Dietro dal menu Metodo.

maschera-photoshop

Regolate poi la dimensione del Pennello nel menu a destra fino a quando non sarà in proporzione con l’immagine del drago.

pennello-photoshop

Fate clic sull’immagine, trascinate il vostro drago e fluidificate l’immagine fino a quando non sarà distorta lungo la forma dell’immagine principale: in questo caso, abbiamo “liquefatto” il drago in modo che corrisponda al contorno dello strato sottostante.

pelle-photoshop

Fate clic su OK per salvare e uscire dalla tavolozza Fluidifica.

Passo 4

Selezionate il livello del drago sulla paletta dei Livelli. Cambiate il metodo di fusione del livello in Sovrapponi….

sovrapponi-livello-photoshop

Successivamente, per creare un nuovo riempimento, cliccate su Crea un nuovo livello di riempimento nella parte inferiore della tavolozza Livelli. Poi selezionate l’opzione Tonalità/Saturazione.

tonalità-saturazione-photoshop

“Giocate” con la saturazione e la tonalità dell’immagine del drago fino a quando non sarete soddisfatti del risultato.

saturazione-immagine-photoshop

Passo 5

Successivamente, selezionate di nuovo il livello del drago e andate su Filtro-Disturbo-Aggiungi disturbo nel menu in alto.

aggiungi-disturbo-photoshop

Qui di seguito riporterò le impostazioni che ho usato: in ogni caso, il Disturbo dovrebbe essere un pò “ruvido”, in modo che si fonda al meglio con la pelle. Inoltre assicuratevi di deselezionare la casella di controllo Monocromatico.

ruvido-photoshop

Con lo stesso livello selezionato (lo strato del tatuaggio), fate clic destro e selezionate Opzioni di fusione dal menu.

opzioni-fusione-photoshop

Selezionare Traccia nella parte inferiore della finestra di dialogo, cambiate la dimensione del tratto a 1 e il colore nero, poi cambiate la posizione al suo interno e abbassate l’opacità. Di seguito sono elencate le impostazioni che ho usato io, ma voi potete sperimentare come meglio volete!

livello-photoshop

Fate clic su OK quando sarete soddisfatti del risultato.

Passo 6

Infine, cambiate l’opacità del livello del tatuaggio fino a quando non vi darà l’impressione di “fondersi” con la pelle o l’oggetto della vostra immagine principale.

opacità-photoshop

Bene, abbiamo finito! Se avrete lavorato ben, il risultato finale dovrebbe essere più o meno simile a questo…..

immagine-finale-photoshop

Molto realistico, non trovate?! Ma questo tutorial può essere utilizzato per molte altre cose, non solo per l’aggiunta di tatuaggi! Sarà possibile aggiungere ad esempio dei graffiti alle pareti: tutto starà alla vostra immaginazione!

Condividi suShare on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*