0

Apple Sceglie Il Flat Design Per iOS7

Apple ha appena presentato in anteprima mondiale la nuova versione del suo sistema operativo iOS al WWDC 2013 (WorldWide Developer’s Conference), l’annuale conferenza che riunisce gli sviluppatori web. Secondo il CEO di Apple, Tim Cook, “iOS7 rappresenta il più grande cambiamento attuato dall’azienda dall’introduzione dell’iPhone!” Come vedremo fra poco, infatti, il nuovo sistema operativo Apple presenta centinaia di nuove caratteristiche ed una nuova splendida interfaccia utente!

Look Moderno

Come previsto da molti esperti, la nuova interfaccia Apple (progettata dal nuovo capo sviluppatore Jonathan Ive) ha intrapreso la strada del flat design. E’ essenzialmente un’evoluzione del look precedente, che fa apparire iOS7 più “cool” e moderno senza fargli perdere la sua ben nota riconoscibilità!

ios7

Le icone sono state ridisegnate con una nuova tavolozza di colori e hanno perso la loro tradizionale “cromatura” in favore di un look più “piatto”. Inoltre, il layout appare ora più pulito, le barre del segnale sono stati sostituite con una serie di punti e vi è una nuova funzione per lo sblocco del telefono.

Nuovo Font

Ma alla Apple non hanno solo semplificato l’aspetto generale del sistema. Il nuovo sistema operativo utilizza l’accelerometro per adattare lo schermo in parallasse, creando una sensazione 3D che appare molto impressionante (almeno nelle prime versioni demo!). Tuttavia, un’importante novità è l’introduzione del carattere Helvetica Neue Ultra Light, una variante più sottile del carattere standard di iOS (Helvetica Neue): anche se la leggibilità appare al limite, la buona notizia è che le icone e lo sfondo in iOS7 si adattano perfettamente alla luce per ovviare a questo problema. Vediamo ora qualche screenshot del nuovo sistema operativo Apple……

flat3

ios7

ios7

ios7

ios5

ios photo

Trovo il nuovo iOS7 davvero stupendo e credo che rappresenti un grosso passo in avanti per il colosso di Cupertino. Il flat design è sicuramente la tendenza del momento fra gli sviluppatori: prima Windows e ora Apple. A quando Android?

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*