1

5 strumenti di Photoshop molto utili ai fotografi

La fotografia è una forma d’arte molto tecnica. Non è solo una semplice forma di fascino, dal momento che nella fotografia entrano in gioco molti altri aspetti: l’illuminazione, la messa a fuoco, la composizione, l’oggetto e altro ancora. La post-elaborazione è altrettanto importante quanto il servizio fotografico! Non importa quanto bravo sia un fotografo, tutti avranno bisogno di modificare alcuni difetti della foto ed enfatizzarne i dettagli. Che siano delle foto glamour, un paesaggio o un evento, tutti i fotografi avranno bisogno di un pratico software di editing fotografico per migliorare le proprie opere d’arte. Così, Adobe Photoshop diventa un programma per designer, artisti, studenti d’arte…….e anche fotografi! Dopo la nascita della fotografia digitale, il trattamento delle foto non è più effettuato in un laboratorio, ma su un computer! Come fotografi, però, non avrete bisogno di imparare per forza tutto il programma! Sarà sufficiente conoscere alcuni utili strumenti di Photoshop che vi aiuteranno molto nel vostro hobby o professione preferita. Vediamo ora di analizzarli uno ad uno.

Ritaglio

Il Ritaglio o Strumento taglierina (C) è uno strumento essenziale di Photoshop per tutti i fotografi digitali. Tramite questo strumento, sarà possibile migliorare l’immagine, lasciando fuori gli elementi inutili o fastidiosi. Con le giuste competenze, sarà possibile rendere le vostre fotografie molto più interessanti!

ritaglio-photoshop

strumento-taglierina-photoshop

Lo strumento taglierina (C) può essere usato per aumentare la messa a fuoco del soggetto, migliorando la composizione dell’immagine. Questa operazione può essere utile quando, ad esempio, durante un servizio fotografico, non avrete l’obiettivo giusto, il tempo o la posizione ideale per scattare le foto con un inquadratura perfetta per tutto il tempo.

Scherma e Brucia

Gli strumenti Scherma e Brucia (O) rappresentano una delle tecniche più comuni utilizzate nella tradizionali camere oscure! Questi strumenti permettono di manipolare le foto.

strumento-brucia-photoshop

Gli strumenti Scherma e Brucia si trovano sulla “cassetta degli attrezzi” Photoshop, nella barra a sinistra. Lo strumento Brucia viene usato per fare una zona più scura della fotografia, mentre lo strumento Scherma aggiunge luce ad una certa area. Lo strumento può anche creare un effetto “occhio vetroso” nelle foto.

strumento-brucia-scherma-photoshop

Notate le differenze? Gli strumenti Scherma e Brucia vengono utilizzati principalmente per:

* migliorare l’esposizione

* mettere in risalto i dettagli

* attirare lo sguardo dello spettatore incanalandolo verso il soggetto

* aumentare l’impatto visivo attraverso l’utilizzo di luci e ombre

Timbro Clone

La “riparazione” di una foto da difetti nascosti sono ora più semplici attraverso lo strumento Timbro Clone (S) di Photoshop. Questo strumento, ad esempio, potrebbe essere usato per eliminare fastidiosi fili del telefono, foglie, lentiggini, delle persone o altri elementi indesiderati. Sarà anche possibile clonare altri elementi per rendere la fotografia più interessante, come aggiungere altri libri ad una libreria o altri fiori ad un prato.

strumento-timbro-clone-photoshop

Come potete vedere nella foto sopra, utilizzando lo strumento Timbro Clone, la pietra e la foglia vengono rimosse dalla clonazione dell’erba!

Sfoca/Contrasta

Lo strumento Contrasta in Photoshop aumenta il contrasto nelle zone che si desidera mettere in risalto. Infatti, diventerà possibile rendere la foto più nitida o mettere in evidenza gli elementi sugli oggetti con un “effetto lucido”. Ma vi consiglio di non abusarne troppo!! Lo strumento Sfocatura può anche creare degli effetti molto creativi ad una foto. Può sembrarvi strano ed ironico, ma la troppa nitidezza non è una buona cosa, soprattutto se uno sfondo troppo forte distrarrà gli spettatori dal reale soggetto della foto!

strumento-sfumatura-contrasta-photoshop

Bianco e Nero

Lo strumento Bianco e Nero darà alle vostre foto un aspetto drammatico e grintoso allo stesso tempo!

bianco-nero-photoshop

A differenza di altri software di editing in cui semplicemente si “desatura” l’immagine e si gettano via tutte le informazioni preziose del colore, Photoshop vi offre il pieno controllo di come sarà il risultato finale. Questo strumento vi permetterà di evidenziare e di de-enfatizzare tutte le aree della foto a vostro piacimento.

efftetto-bianco-nero-photoshop

Con questo strumento avrete il pieno controllo dei toni in bianco e nero della vostra immagine. La luce sarà separata dal colore e potrete creare delle bellissime variazioni: rossi, gialli, verdi, ciano, blu e magenta.

colori-photoshop

Se l’effetto bianco e nero è troppo estremo per voi, potete anche provare lo strumento filtro per immagini di Photoshop e l’aggiunta di tinte di colore. Dalla foto sopra, potete vedere come una tinta può cambiare l’umore generale e la sensazione di una foto: i toni seppia la fanno sembrare nostalgica, i toni di blu la fanno sembrare fredda e sgradevole e così via.

Questi non sono gli unici strumenti da utilizzare per le fotografie ma, a mio parere, sono i cinque strumenti fondamentali che ogni fotografo dovrebbe conoscere! Sono facili da imparare e molto importanti per il risultato finale. Tuttavia, non esagerate con la post-elaborazione: il vostro obiettivo principale è sempre quello di migliorare o potenziare la vostra foto e non alterarla!

Condividi suShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*