0

20 incredibili foto non ritoccate!

La manipolazione delle immagini con Photoshop è un’arte praticata da molti artisti e designer. Questo programma viene usato anche nella creazione di pubblicità per dei grandi marchi e per la progettazione di altri “puntelli” promozionali. Ogni tanto, si assiste a molte immagini su Internet che sono alterate o manipolate usando Adobe Photoshop. Ma ci sono pure altre immagini che ci a prima vista ci sembrano così incredibili da pensare che siano per forza manipolate, ma che in realtà non lo sono affatto!! Ma allora qual è il segreto di queste immagini? Beh, la risposta è molto semplice: sono delle foto che utilizzano la tecnica della prospettiva forzata. Nel campo della fotografia, una prospettiva forzata è una tecnica creativa di scattare foto in un modo da creare un illusione ottica. In entrambi i casi, l’oggetto sembra essere lontano dalla sua posizione attuale creando così un effetto ottico straordinario. Così, nel post di oggi ho raccolto per voi 20 fotografie che utilizzano questa particolare tecnica. Giudicate voi stessi!

fotografia-prospettiva-forzata-perfect-stairway

fotografia-prospettiva-forzata-baskeeeeett

fotografia-prospettiva-forzata-bonfire

fotografia-prospettiva-forzata-car-on-skates

fotografia-prospettiva-forzata-fall

fotografia-prospettiva-forzata-fixing-monument

fotografia-prospettiva-forzata-gravity-fools

fotografia-prospettiva-forzata-daylight

fotografia-prospettiva-forzata-need-time

fotografia-prospettiva-forzata-troubled-waters

fotografia-prospettiva-forzata-kicking-house

fotografia-prospettiva-forzata-kiss-forehead

fotografia-prospettiva-forzata-levitation

fotografia-prospettiva-forzata-loss-of-impulse

fotografia-prospettiva-forzata-metamorposis

fotografia-prospettiva-forzata-moving-statue

fotografia-prospettiva-forzata-touch-my-sun

fotografia-prospettiva-forzata-uprise-of-tourism

fotografia-prospettiva-forzata-valentine-drawing

fotografia-prospettiva-forzata-martas-power

Condividi suShare on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*