0

10 Parametri Che Google Utilizza Per Indicizzare Un Sito Web

Quando Google analizza un sito web, ci sono decine di fattori che prende in considerazione per determinare se valga la pena indicizzarlo o meno. Oggi vorrei quindi elencarvi le dieci cose da tenere a mente per poter aiutare il vostro sito web ad essere indicizzato da Google.

indicizzazione google

1. Contenuti

Una dei fattori più essenziali all’indicizzazione sono sicuramente dei contenuti sufficienti ed idonei, di cui un sito web non può assolutamente fare a meno. Quindi, bisogna assicurarsi che tutte le pagine più importanti abbiano dei contenuti di qualità che includano le parole chiave per le quali si desidera che il sito venga ricercato in rete. Bisogna inoltre essere sicuri che queste parole chiave siano appropriate per la struttura del sito.

2. La Struttura Dei Link Interni

Assicuratevi che tutte le pagine che si desidera indicizzare siano tutte ben collegate fra loro, in modo che siano facili da trovare per i visitatori. Questo può essere fatto per mezzo di una barra dei menu, una mappa del sito e tramite dei link alle pagine che collegano dei contenuti correlati.

3. Età Del Dominio

Più vecchio sarà il vostro dominio, migliore sarà la sua indicizzazione. I domini più vecchi esprimono fiducia, perché sono online da più tempo degli altri. Questo fattore è importante per distinguere un sito da milioni di altri siti ormai “morti”, cioè quelli che non sono stati aggiornati da tempo e che sono presenti in rete solo per “raccogliere la polvere”! L’indicizzazione di un sito web nato da poco non è sempre un compito facile!

4. Parole Chiave

Se desiderate che Google decida di indicizzare il vostro sito web dovrete assicurarvi che esso appaia nei motori di ricerca quando si cercano determinate parole chiave. Quindi, è indispensabile che un webmaster conosca bene come utilizzare queste parole chiave per mettere in risalto il proprio sito sui motori di ricerca. Ad esempio, se avete un sito di giardinaggio, non dovete certo utilizzare parole chiave relative alle auto! Inoltre, sarà anche importante non riempire le pagine di parole chiave! La densità di parole chiave o di una parola o una frase particolare dovrebbe essere di circa il 4 o 5 per cento del sito. Qualsiasi valore maggiore potrebbe essere considerato spam!

5. Link Esterni Che Puntano Al Vostro Sito Web (Link In Entrata)

Google determina il page rank di un sito (una sorta di punteggio di qualità) e il suo posizionamento anche in base ai link esterni che rimandano al sito stesso. Il miglior tipo di link possibili sono quelli chiamati “backlinks a senso unico“, soprattutto quelli provenienti da siti che hanno già un buon posizionamento online.

6. Link In Uscita

I link in uscita sono quei link che puntano al vostro sito da altri siti o blog esterni al vostro. Anche se questi collegamenti hanno la loro importanza, tenete presente che il loro numero dovrà essere inferiore a quello dei link in entrata. Assicuratevi anche che nessuno dei link in uscita vadano su siti “dannosi”. Avere dei link da siti con pessimo page rank che puntano al vostro sito, potrebbe anche portare il vostro sito ad essere eliminato dal motore di ricerca!

7. Tempo Sul Sito

Più le persone resteranno sul vostro sito più esso salirà nella classifica dei motori di ricerca! Il modo migliore per mantenere i vostri visitatori su un sito è quello di avere dei contenuti di alta qualità. Inoltre, un altro ottimo metodo è quello di aggiungere dei video o altri elementi che mantengano vivo l’interesse del visitatore e lo “obblighino” a rimanere sul sito il più a lungo possibile.

8. Il Fattore Fiducia

“Fiducia” significa che si dovrebbe sempre dare ai vostri visitatori un modo per contattarvi, al fine di poter chiedere informazioni o qualsiasi altra cosa desiderino. Quindi, sarebbe opportuno immettere sul sito l’indirizzo email, numero di telefono, contatto skype ecc. Se il vostro sito è per uso personale o commerciale, sarebbe anche opportuno creare una pagina del tipo: “Chi sono / Chi siamo” per spiegare rapidamente che cosa i vostri visitatori si possano aspettare sul vostro sito o dalla vostra azienda.

9. Host Del Vostro Dominio

Più popolare sarà il vostro hosting (ad esempio Aruba) e più il vostro sito apparirà rispettabile ed attendibile per Google.

10. Indirizzo Internet (URL)

Assicuratevi che il vostro indirizzo internet sia chiaro e semplice, senza alcun carattere o stringa attaccata in modo casuale all’inizio o alla fine. Questo è un altro fattore importante che Google prende in considerazione quando si tratta di indicizzare un sito.

Condividi suShare on Facebook8Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Reddit0

Michele D'Ippolito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*